Logo CEMEA
Logo CEMEA

Ritorna alla lista

Condividi  

La diversità in colonia: conosciamo l’handicap La lingua dei segni

 

Quante volte è capitato di essere in colonia con persone che non comunicano con le parole e di non riuscire a capirsi? Magari un bisogno, una richiesta, una condivisione espressi a gesti ma che non vengono capiti?
La comunicazione attraverso i segni, lingua della comunità dei sordi, è sempre più spesso utilizzata anche come strumento di comunicazione alternativo per persone che pur udendo non hanno la possibilità di comunicare verbalmente In questo modo si apre un ventaglio comunicativo molto importante che però ha bisogno di essere conosciuto da chi condivide momenti di vita come famigliari, educatori e monitori di colonia. La giornata di sabato sarà condotta dalla relatrice Laura Sciuchetti, sorda, e ii partecipanti avranno modo di avere un quadro generale rispetto a questa lingua e di sperimentare una paletta base di segni che fanno parte della quotidianità della vita in colonia.
La mattina di domenica avrà una modalità nuova rispetto agli anni scorsi. I partecipanti potranno portare e condividere delle problematiche, situazioni, o riflessioni rispetto a tematiche vissute in colonia che non necessariamente riguardano il tema della comunicazione.

 

DATE E ORARI: da venerdì 16 novembre 2018 a domenica 18 novembre 2018


ISCRIZIONE: entro venerdì 26 ottobre 2018

LUOGO: Primadengo, Casa Ida

COSTO: CHF 100.00

RESPONSABILE: Luisa Peduzzi

ATTESTAZIONE: Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione a 24 ore di formazione.

OSSERVAZIONI:
numero minimo di partecipanti:    18
numero massimo:    22

Lo stage è residenziale


Per maggiori informazioni scarica qui la locandina.

La formazione è sussidiata dal Cantone e dalla Confederazione: la quota di iscrizione indicata vale quindi solo per gli iscritti domiciliati in Svizzera o per chi opera in una struttura della Svizzera italiana.

INFORMAZIONI: Luisa Peduzzi, luisa@cemea.ch

..